Vita da Libraio

Librai indipendenti

Che cos’è L’Incontreria?

Che cos’è L’Incontreria?

In Molise c’è un fiume. C’è un Ponte. Sul ponte c’è un corso. Sul corso c’è un posto. Una grande luce illumina una piccola entrata, due vetrine alte e strette esplodono di colori. Si intravede dall’esterno una fiammante Fender rossa dietro il lungo bancone di legno, i bambini la indicano  guardando in aria, chissà quanto sembra loro lontana. Poi si guardano intorno, timidamente curiosi, si avvicinano alle spade di legno e al rimprovero della mamma segue veloce un gentile “ Puoi giocare con tutto quello che vuoi”. Ci sono due grandi Poltrone che invitano a prendere uno dei tanti libri, magari un classico o l’ultima uscita e sedersi. Gustarsi l’odore di un libro nuovo, sentire le pagine ruvide scivolarti tra le dita, non devi comprarlo, devi leggerlo. Ci scappa un sorriso quando un ragazzone che ha appena finito di giocare col pallone tra i palazzi entra chiedendo se può leggere qualcosa di Calvino o quando ne entra un altro per leggere poche pagine di un libro che tiene ben nascosto in modo da non farlo comprare a nessuno.

Un posto come tanti penserà chiunque è abituato a grandi realtà, una perla rara invece per chi, qui, non ha nessuna possibilità di confrontare idee. Questa è l’Incontreria Il Ponte. È un invito, è una porta sempre aperta, è il sorriso di Alessia e la dolcezza di Veronica, è l’accoglienza delle proposte stimolanti dei clienti. È Italian Book Challenge, perché qui, in un paesino di 8000 abitanti ci sono tanti lettori.

È  la voglia di sfidarsi, attendere insieme le nuove categorie del mese, è gioire perché il libro che si voleva comprare rientra nelle suddette.

Perché l’Incontreria è un posto in cui tutti sono a proprio agio,  non vendiamo solo libri, giocattoli o strumenti musicali, ma riempiamo il nostro tempo del vostro.

Incontreria Il Ponte

© Riproduzione Riservata
Tags

Librai indipendenti

Vita di librai di tutta Italia. Qui vi raccontiamo, ogni settimana da una libreria diversa, cosa accade con l’ITALIAN BOOK CHALLENGE.”

Utenti online